!DOCTYPE html>
Home » Problemi di udito » Cos’è l’ipoacusia?

Cos’è l’ipoacusia?

da | Mar 9, 2018 | Problemi di udito

L’ipoacusia è una conseguenza naturale del progredire dell’età. Potrebbe iniziare a presentarsi già intorno ai 30 o ai 40 anni. Nella fascia d’età over 80 anni, più della metà della popolazione presenta un deficit uditivo significativa, con conseguenti problemi sociali, psicologici e fisici.

Gradi ipoacusia

Viene classificata la perdita uditiva in:
  • lieve
  • moderata
  • grave
  • profonda
L’ipoacusia è correlata a quanto forte deve essere un suono per poter essere percepito distintamente

Tipo di ipoacusia

Neurosensoriale

Naturale causata dall’invecchiamento, rappresenta e costituisce il 90% dei problemi uditivi umani. E’ determinata generalmente da un danno all’orecchio interno (coclea) Le cause:
  • esposizione ai suoni forti
  • lesioni alla testa
  • problemi genetici
  • malattie
  • tumori
  • alcuni farmaci molto potenti

Trasmissiva

L’ipoacusia di tipo trasmissiva è causata, da problemi di tipo “meccanico”  e riguardano l’orecchio esterno o quello medio. Si presentano problemi di trasmissione delle onde sonore verso l’orecchio interno. Il deficit trasmissivo è solitamente inferiore a 50-60 decibel Tra le cause di ipoacusia trasmissiva, vi sono:
  • Presenza di corpi estranei nel condotto uditivo esterno
  • malformazioni
  • Micosi del condotto uditivo esterno
  • Traumi che interessano l’orecchio medio
  • Otite media siero-mucosa (acuta o cronica)
  • Perforazione timpanica semplice
  • Tumori dell’orecchio medio

Richiedi maggiori informazioni o un preventivo gratuito senza impegno

Chiama ora o compila il modulo per essere ricontattato!

Privacy Policy