!DOCTYPE html>
Home » Audiometria » Tonale liminare

Audiometria

tonale liminare

In cosa consiste l’esame di audiometria tonale

L’audiometria tonale liminare è un esame che viene eseguito allo scopo di capire se il paziente ha residua funzionalità uditiva.

Essa viene utilizzata per ricercare la soglia limite per le frequenze pure, prive di armoniche, che vengono presentate al limite minimo della percezione (da qui la parola liminare).

Come si esegue il test dell’audiometria

Il test viene eseguito tramite un generatore di segnali acustici, detto audiometro, che viene tarato in Decibel.

L’audiometro somministra al paziente toni puri in maniera indipendente per l’orecchio destro e sinistro, per via aerea, con due cuffie in cabina silente. Gli stessi suoni vengono poi inviati tramite un vibratore per via ossea, in modo da testare anche le percezioni dell’orecchio interno.

Tramite l’audiometria tonale liminare si può diagnosticare sia l’ipoacusia percettiva che l’ipoacusia trasmissiva o mista.

L’audioprotesista utilizza questo esame per valutare il calo uditivo e consigliare l’apparecchio acustico adatto alle esigenze del paziente.

Richiedi ora il tuo test gratuito dell'udito

Prenota il tuo test gratuito dell'udito, anche a domicilio

Il nostro studio è aperto dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 19:00.
Ci trovi a Sassari, in via Max Leopold Wagner n. 9

Scrivici per essere ricontattato o per porci qualche domanda

Audiometria Tonale Liminare a Sassari, per informazioni contatta gli esperti di Audion