!DOCTYPE html>
Home » Apparecchi acustici » I migliori apparecchi acustici

I migliori apparecchi acustici

da | Mar 2, 2018 | Apparecchi acustici

Quando ci si rende conto di avere una importante perdita uditiva è necessario ricorrere ai ripari scegliendo uno dei migliori apparecchi acustici che attualmente propone il mercato. Orientare la propria scelta verso l’apparecchio che fa al caso proprio non è certo semplice ma avendo alcune informazioni base e con il supporto dell’audiologo, riuscirete sicuramente a trovare in tempi brevi gli apparecchi acustici perfetti per le vostre esigenze.

Gli apparecchi acustici possono essere suddivisi in tre gruppi principali ovvero quelli retroauricolari, endoauricolari e apparecchi acustici in canale. Gli apparecchi acustici retroauricolari, identificabili con la sigla BTE, sono costituiti da un involucro realizzato in materiale plastico rigido che deve essere portato sul retro del padiglione auricolare.

Viene poi collegato a una particolare chiocciola sempre in plastica attraverso un sottile tubo che deve essere inserito dentro la parte esterna dell’orecchio. È la tipologia di apparecchi più diffusa e può essere indossato sia da chi è interessato da una ipoacusia leggera che più profonda. La parte elettronica del dispositivo rimane al di fuori del padiglione auricolare.

Gli apparecchi di tipo endoauricolare, detti ITE, vengono posizionati direttamente dentro l’orecchio esterno. Devono essere realizzati su misura tenendo conto della conformazione specifica dell’orecchio di chi poi lo indosserà. Vengono realizzati in dimensioni e modelli diversi e sono particolarmente indicati per chi ha una perdita importante dell’udito.

La parte che contiene i dispositivi elettronici viene realizzata in plastica resistente e dura. Per risultare meno evidenti, questi apparecchi acustici hanno solitamente una colorazione che riproduce quella dell’epidermide.

Gli apparecchi acustici in canale sono il frutto delle ultime innovazioni tecnologiche del settore. Vengono costruiti su misura del paziente e vengono introdotti all’interno del canale uditivo divenendo così degli apparecchi acustici invisibili dall’esterno. Dispongono di funzioni avanzate pur avendo dimensioni molto ridotte ma il loro utilizzo, proprio per la loro grandezza, è sconsigliato ai bambini piccoli che potrebbero rimuoverli e inghiottirli accidentalmente.

Gli apparecchi acustici invisibili endoauricolari vengono prodotti sfruttando la tecnologia laser e vantano una precisione millimetrica.

Per questo motivo sono molto comodi da portare, discreti e non creano problemi di nessun tipo all’orecchio esterno ne’ a quello interno.

Scegliere un apparecchio acustico dipende sì dalle proprie esigenze ma è necessario ascoltare anche le raccomandazioni fatte dall’audioprotesista prima di compiere qualsiasi passo. Lo specialista infatti terrà conto delle funzionalità che dovrà avere il dispositivo, del grado di sordità del paziente ma anche del budget che ha a disposizione l’acquirente.

Quasi sempre le grandi aziende permettono di avere un periodo prova a disposizione pari a 30 giorni e forniscono assistenza continua sui loro prodotti.

I migliori apparecchi acustici a Sassari per informazioni contattate i professionisti di Audion

Richiedi maggiori informazioni o un preventivo gratuito senza impegno

Chiama ora o compila il modulo per essere ricontattato!

Privacy Policy